Verso il futuro della mobilità: arriva il PUMS

Il Piano Urbano della Mobilità Sostenibile è uno strumento di pianificazione della mobilità di lungo periodo 

Ha preso il via in queste ultime settimane il percorso che ci porterà ad avere il PUMS di Faenza. Il Piano Urbano della Mobilità Sostenibile è uno strumento di pianificazione della mobilità di lungo periodo finalizzato ad ottenere il miglioramento delle condizioni di circolazione e della sicurezza stradale, la riduzione degli inquinamenti acustico ed atmosferico ed il risparmio energetico, in accordo con gli strumenti urbanistici vigenti e con gli altri piani di trasporto, il tutto nel rispetto dei valori ambientali, stabilendo le priorità e i tempi di attuazione degli interventi. Inoltre, il PUMS si propone di soddisfare la variegata domanda di mobilità di persone e imprese nelle aree urbane e peri-urbane per migliorare la qualità della vita nelle città, secondo principi di integrazione, partecipazione, monitoraggio e valutazione.

La grande innovazione nella progettazione del PUMS sta nella partecipazione, infatti nel percorso che porterà a redigere il piano un ruolo centrale lo hanno i così detti portatori di interesse; è centrale il contributo fattivo di tutti quei soggetti che possiamo definire interessati a sviluppare questo percorso ad esempio associazioni di categoria, imprenditori, ma un ruolo centrale lo ha anche il mondo dell’associazionismo a rappresentanza di tutti noi cittadini.

Per la stesura del PUMS sono stati costituiti 4 focus gruop, 4 gruppi di lavoro specifici che si concentreranno su specifici ambiti e temi:

  • Attrattività e miglioramento del Trasporto Pubblico Locale (TPL)
  • Miglioramento dell’accessibilità al centro storico e politiche della sosta
  • Stile di vita ciclabile
  • Trasporto merci e logistica

Ad oggi di questo percorso sono state già fatte alcuni importanti azioni che hanno permesso l’inizio di questo processo partecipativo, nei mesi passati è stato sottoscritto il Protocollo d’Intesa con la Regione Emilia-Romagna per le Linee di indirizzo PUMS, state definite e approvate le Linee di indirizzo PUMS ed è stato costituito un gruppo di lavoro intersettoriale tra diversi uffici comunali: Polizia Municipale, Lavori Pubblici, Promozione economica e culturale, Politiche europee, Territorio.

Il PUMS è uno strumento fondamentale, è importante dedicarci energia, tempo e partecipazione perchè rappresenta il progetto di come ci muoveremo e vivremo la città nei prossimi anni, una città che integra sempre più i trasporti pubblici, che allontana la auto dai centri abitati, che renda le aree residenziali più sicure e più a misura di bambino e di famiglia, che guarda al trasporto ciclo pedonale.

FacebookTwitterGoogle+Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *