Turismo e politiche di sviluppo territoriale: #icontitornano

Sviluppo turistico

09_sviluppoTURISTICOVisto il successo della manifestazione biennale Argillà, ne è stato deciso un potenziamento, in linea con il prestigio e la grande reputazione artistica della città, resa tale anche dall’importanza del Museo Internazionale delle Ceramiche, ripensato nel suo rapporto con la comunità e nella sua funzione propositiva europea.

Alla città è stato dato un profilo sempre più internazionale grazie al nuovo patto di gemellaggio con Jingdezhen, alla creazione dell’Associazione Europea Città delle Ceramiche diretta da Faenza e a iniziative, tra le altre, con le città di Hohr-Grenzhausen, Aubagne, Argentona, Tokyo, Icheon e Gmunden.

La ceramica, fiore all’occhiello di Faenza, ha ricevuto grande impulso grazie al rilancio dell’Ente Ceramica, del Mondial Tornianti, all’inaugurazione del Tecnopolo (sito dedicato alla ricerca altamente specializzata e all’innovazione) e alla costituzione di una strada europea e mondiale della ceramica di cui Faenza è stata capofila, oltre che parte attiva nel progetto Unic (Rete Urbana per l’Innovazione della Ceramica), che ha visto la progettazione di un sito internazionale per la valorizzazione dell’attività turistica sostenibile in alcune città europee di tradizione ceramica.

Per la creazione di un ambiente favorevole allo sviluppo imprenditoriale del territorio, è stato avviato il progetto Nic-Net, che mette a sistema diverse competenze ed esperienze nell’ambito dello sviluppo economico, dedicate all’innovazione imprenditoriale e alle nuove generazioni attraverso affiancamenti e start up.

Politiche di sviluppo territoriale

10_sviluppoTERRITORIALEOggi la città ha un luogo dove occuparsi di tutte le richieste per la creazione d’imprese, lo Sportello unico per le attività produttive, che gestisce attualmente oltre 100 diverse tipologie di procedimenti, con il 95% delle pratiche concluse entro 30 giorni. Il 2015 ha visto anche l’approvazione definitiva del nuovo Piano Urbanistico della città (RUE), che prevede incentivi alla riqualificazione del centro urbano, l’abolizione delle distanze dai confini, la valorizzazione degli usi commerciali in centro storico e il riutilizzo di aree o capannoni dismessi.

Per la prima volta, Faenza si è dotata di un Piano Regolatore della sismicità, redatto in collaborazione con la Regione Emilia Romagna e la Protezione Civile Nazionale.

A fianco del Parco Bucci è nata la “Casa dell’acqua”, che consente l’erogazione gratuita di acqua e la riduzione dei rifiuti derivanti dalle bottiglie di plastica.

FacebookTwitterGoogle+Email

Parte la campagna elettorale di Giovanni Malpezzi, candidato Sindaco alle elezioni amministrative del 31 maggio

conferenza stampa MalpezziSi è svolta ieri mattina ai Salesiani la conferenza stampa per il lancio della campagna elettorale di Giovanni Malpezzi: dopo il via libera all’unanimità da parte del Partito Democratico ottenuto a fine gennaio, l’attuale Sindaco di Faenza si ricandida  partendo dai risultati ottenuti in questi cinque anni di lavoro, raccontati sul web con l’hashtag #icontitornano diffuso in questi giorni.

Continue reading

FacebookTwitterGoogle+Email

Educazione e crescita culturale: #icontitornano

Crescita Educativa

07_icontitornanoL’amministrazione comunale ha potenziato la scuola dell’infanzia, introducendo 4 nuove sezioni e 112 posti in più, azzerando le liste d’attesa. I sistemi tariffari degli asili nido sono stati personalizzati sulla base dell’indicatore ISEE, con sconti e agevolazioni. Insieme alla fondazione ITS di Cesena, della quale il Comune è diventato Socio insieme al Sistema ceramico faentino, nel 2014 è stato avviato il corso post-diploma per progettisti della ceramica, in linea con i più avanzati modelli formativi internazionali.

Continue reading

FacebookTwitterGoogle+Email

Famiglia e servizi sociali, sport e salute: #icontitornano

Famiglia e servizi sociali. Diritti civili e pari opportunità

05_famiglia È stato approvato il nuovo regolamento per le case popolari (ERP) e sono stati ristrutturati 42 alloggi nell’immobile di via Fornarina, grazie al finanziamento ottenuto dalla Regione.

Sono stati mantenuti i servizi rivolti alla terza età e ai disabili, assicurando l’offerta di oltre 400 posti dedicati alla cura degli anziani e circa 100 posti riservati ai ragazzi disabili.

Continue reading

FacebookTwitterGoogle+Email

Occupazione e sicurezza: #icontitornano

Anche sui temi dell’occupazione e sicurezza in questi cinque anni l’amministrazione comunale si è impegnata per far fronte alla situazione di difficoltà generale del Paese. Ecco cosa è stato fatto.

Diritto e occupazione

#faenza2020 #icontitornanoIl Comune ha liquidato importanti contributi sull’affitto utilizzando il Fondo regionale per l’accesso alle abitazioni in locazione, allo scopo di fronteggiare l’emergenza abitativa delle famiglie.

È stato istituito un Fondo Anticrisi per le famiglie e i singoli in situazioni di fragilità sociale o nei casi di perdita del lavoro, con un aumento dei contributi da 29.350 euro (nel 2010) a 132.720 euro (nel 2013).

Continue reading

FacebookTwitterGoogle+Email

Riduzione delle spese e trasparenza: #icontitornano e i Faentini possono guardare al 2020 con fiducia

pd1Sappiamo perfettamente che in questi anni di crisi economica le possibilità si sono ridotte drasticamente per tutti, e così è stato anche per tutti i Comuni. Nessuno si può più permettere promesse elettorali non sostenibili ed è giusto che i cittadini conoscano quali sono le reali possibilità di un Sindaco e cosa un Comune oggi possa davvero permettersi di fare.

Continue reading

FacebookTwitterGoogle+Email

Giovanni Malpezzi candidato sindaco alle prossime elezioni comunali: l’assemblea comunale vota all’unanimità

Giovanni MalpezziL’assemblea comunale del Partito Democratico riunitasi questa mattina ha votato all’unanimità Giovanni Malpezzi come candidato del PD alle prossime elezioni comunali.

Il dibattito svoltosi questa mattina tra gli iscritti al PD, è stato ricco di spunti e riflessioni, portate a sintesi nel voto al documento che esprime la scelta di scrivere un nuovo progetto politico per Faenza.  Continue reading

FacebookTwitterGoogle+Email