Il bilancio sociale del 2016

Il Bilancio Sociale è un’innovativa azione che permette di rendere trasparente l’attività del Comune agli occhi del cittadino per esplicitare il rapporto esistente tra il processo di ideazione e formulazione delle politiche pubbliche e l’attuazione di queste ed erogazione dei servizi. Spesso si sente domandare, cosa fa il Comune? Il Bilancio Sociale serve a questo a far vedere quello che viene fatto.

Continue reading

FacebookTwitterGoogle+Email

La lista del PD alle prossime Elezioni Comunali

La nota del Segretario del PD di Faenza Roberto Pasi.

Con l’approvazione all’unanimità da parte della direzione comunale, è finalmente ufficiale la lista dei candidati al Consiglio Comunale del Partito Democratico a sostegno di Giovanni Malpezzi per le elezioni del 31 Maggio prossimo.

Il Partito Democratico è l’asse portante della coalizione a sostegno di Giovanni Malpezzi come prossimo candidato a Sindaco. Questa responsabilità, unita al forte radicamento del PD e al grande rinnovamento di questi anni, ci hanno spronato a fare un’attenta analisi del percorso compiuto in questi anni, partendo dai risultati ottenuti dall’amministrazione comunale. Continue reading

FacebookTwitterGoogle+Email

Turismo e politiche di sviluppo territoriale: #icontitornano

Sviluppo turistico

09_sviluppoTURISTICOVisto il successo della manifestazione biennale Argillà, ne è stato deciso un potenziamento, in linea con il prestigio e la grande reputazione artistica della città, resa tale anche dall’importanza del Museo Internazionale delle Ceramiche, ripensato nel suo rapporto con la comunità e nella sua funzione propositiva europea.

Alla città è stato dato un profilo sempre più internazionale grazie al nuovo patto di gemellaggio con Jingdezhen, alla creazione dell’Associazione Europea Città delle Ceramiche diretta da Faenza e a iniziative, tra le altre, con le città di Hohr-Grenzhausen, Aubagne, Argentona, Tokyo, Icheon e Gmunden.

La ceramica, fiore all’occhiello di Faenza, ha ricevuto grande impulso grazie al rilancio dell’Ente Ceramica, del Mondial Tornianti, all’inaugurazione del Tecnopolo (sito dedicato alla ricerca altamente specializzata e all’innovazione) e alla costituzione di una strada europea e mondiale della ceramica di cui Faenza è stata capofila, oltre che parte attiva nel progetto Unic (Rete Urbana per l’Innovazione della Ceramica), che ha visto la progettazione di un sito internazionale per la valorizzazione dell’attività turistica sostenibile in alcune città europee di tradizione ceramica.

Per la creazione di un ambiente favorevole allo sviluppo imprenditoriale del territorio, è stato avviato il progetto Nic-Net, che mette a sistema diverse competenze ed esperienze nell’ambito dello sviluppo economico, dedicate all’innovazione imprenditoriale e alle nuove generazioni attraverso affiancamenti e start up.

Politiche di sviluppo territoriale

10_sviluppoTERRITORIALEOggi la città ha un luogo dove occuparsi di tutte le richieste per la creazione d’imprese, lo Sportello unico per le attività produttive, che gestisce attualmente oltre 100 diverse tipologie di procedimenti, con il 95% delle pratiche concluse entro 30 giorni. Il 2015 ha visto anche l’approvazione definitiva del nuovo Piano Urbanistico della città (RUE), che prevede incentivi alla riqualificazione del centro urbano, l’abolizione delle distanze dai confini, la valorizzazione degli usi commerciali in centro storico e il riutilizzo di aree o capannoni dismessi.

Per la prima volta, Faenza si è dotata di un Piano Regolatore della sismicità, redatto in collaborazione con la Regione Emilia Romagna e la Protezione Civile Nazionale.

A fianco del Parco Bucci è nata la “Casa dell’acqua”, che consente l’erogazione gratuita di acqua e la riduzione dei rifiuti derivanti dalle bottiglie di plastica.

FacebookTwitterGoogle+Email

Mobilità, rifiuti, agricoltura e politiche organizzative interne: #icontitornano

Mobilità, rifiuti, agricoltura

11_agricoltura

Il 2013 è l’anno di approvazione del nuovo Piano Sosta, volto a migliorare l’accessibilità e la sostenibilità del centro. È così che è nato Movs, un nuovo progetto per chi vive, lavora o frequenta il centro, grazie al quale si è resa possibile l’attivazione del “Green-go bus”, un innovativo servizio gratuito di navetta elettrica che collega piazzale Pancrazi e il centro della città. Sono circa dieci le linee del Piedibus, un percorso già attivo in quattro scuole, che accompagna i bambini lungo il tragitto.

Continue reading

FacebookTwitterGoogle+Email

Educazione e crescita culturale: #icontitornano

Crescita Educativa

07_icontitornanoL’amministrazione comunale ha potenziato la scuola dell’infanzia, introducendo 4 nuove sezioni e 112 posti in più, azzerando le liste d’attesa. I sistemi tariffari degli asili nido sono stati personalizzati sulla base dell’indicatore ISEE, con sconti e agevolazioni. Insieme alla fondazione ITS di Cesena, della quale il Comune è diventato Socio insieme al Sistema ceramico faentino, nel 2014 è stato avviato il corso post-diploma per progettisti della ceramica, in linea con i più avanzati modelli formativi internazionali.

Continue reading

FacebookTwitterGoogle+Email

Famiglia e servizi sociali, sport e salute: #icontitornano

Famiglia e servizi sociali. Diritti civili e pari opportunità

05_famiglia È stato approvato il nuovo regolamento per le case popolari (ERP) e sono stati ristrutturati 42 alloggi nell’immobile di via Fornarina, grazie al finanziamento ottenuto dalla Regione.

Sono stati mantenuti i servizi rivolti alla terza età e ai disabili, assicurando l’offerta di oltre 400 posti dedicati alla cura degli anziani e circa 100 posti riservati ai ragazzi disabili.

Continue reading

FacebookTwitterGoogle+Email